Home Televisione Cose Nostre – O cu nui o cu iddi, Emilia Brandi a...

Cose Nostre – O cu nui o cu iddi, Emilia Brandi a Blogo: “Storie di donne che mi hanno impressionato molto ma che danno anche speranza” (Video)

19
0
Articolo orginale pubblicato su link to post

Dal 4 al 25 luglio, su Rai 1, ogni giovedì in seconda serata, andranno in onda le nuove puntate di Cose Nostre, il programma dedicato alle storie di chi ha sacrificato la propria vita, pur di non piegarsi allo strapotere della criminalità organizzata, ideato e condotto dalla giornalista Emilia Brandi.

La nuova stagione di Cose Nostre sarà incentrata sulla figura delle donne e il sottotitolo sarà O cu nui o cu iddi.

Intervistata da noi di TvBlog a margine della conferenza stampa di presentazione della nuova stagione, Emilia Brandi ha svelato il significato di questo sottotitolo che riguarda soprattutto la prima puntata, che andrà in onda questa sera, che sarà dedicata alla vicenda di Maria Concetta Cacciola:

Il sottotitolo è una parte dell’intercettazione montata nella prima puntata dedicata alla morte di Maria Concetta Cacciola, una ragazza che ha provato a ribellarsi alle regole della propria famiglia. La madre le dice “O cu nui o cu iddi”, dove “iddi” si intende le forze dell’ordine e sostanzialmente lo Stato e, quindi, l’abbiamo scelto come paradigma di quello che vogliamo raccontare.

A Emilia Brandi, abbiamo anche chiesto se aver trattato storie di donne le ha provocato un maggior coinvolgimento:

Il ruolo della donna attrae sempre una maggiore violenza ma, a volte, anche una maggiore efferatezza. Ho avuto modo anche di raccontare donne spietate che magari, all’interno della propria famiglia, erano amabilissime ma, fuori, ordinavano omicidi. E’ chiaro che fa più impressione perché le donne sono madri, nonne, e per una società criminale come l’ndrangheta, l’onore, il vincolo di sangue, la vendetta, viene portata avanti dalle genitrici piuttosto che dal padre che, spesso, è in latitanza o in carcere. Questo sì, mi ha impressionato molto.

Di seguito, troviamo altre anticipazioni riguardanti le 4 puntate della nuova edizione di Cose Nostre:

Si sono ribellate, pagando, a volte, dei prezzi molto alti. Nella prima puntata, con la vita, nella seconda puntata, con una strage, nella quarta, questa donna, Marisa Merico, per cercare l’affetto e l’attenzione del padre, si mette a trasportare bazooka e miliardi di lire, da nord a sud… Quest’ultima donna, che faceva questi viaggi “della morte”, con gli introiti del traffico dell’eroina e le armi da guerra, perché in Calabria c’era una vera e propria guerra finita nel ’92 con più di 600 morti, lei adesso insegna nelle carceri, si è laureata addirittura in criminologia e porta la sua esperienza nelle carceri. Quindi, sì, c’è una consapevolezza e la speranza che, con il loro esempio, qualcosa possa cambiare.

Infine, abbiamo chiesto alla giornalista se non è un peccato, vedere prodotti di questo tipo relegati nel palinsesto estivo:

Potrei risponderti in tanti modi però ti rispondo, dicendo che il canone si paga tutto l’anno e quindi per me, adesso che è un periodo di repliche, proporlo come un prodotto nuovo, sul quale Rai 1 punta, mi può dare anche una soddisfazione. Sono contenta che ci siano proposte nuove anche in un periodo meno garantito.

Nel video, ci sono le dichiarazioni integrali di Emilia Brandi.

Cose Nostre – O cu nui o cu iddi, Emilia Brandi a Blogo: “Storie di donne che mi hanno impressionato molto ma che danno anche speranza” (Video) pubblicato su TVBlog.it 04 luglio 2019 12:32.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here