Home Televisione Danza con Me: la conferenza stampa di presentazione. Tutte le dichiarazioni di...

Danza con Me: la conferenza stampa di presentazione. Tutte le dichiarazioni di Roberto Bolle

10
0
Articolo orginale pubblicato su link to post

12:00 Inizio conferenza Danza con Me. Stefano Coletta: “Ieri parlavamo di questo anno horribilis anche per il mondo artistico. L’apertura del 2021 con il quarto appuntamento insieme a Roberto Bolle è davvero segno di grandissima speranza e segno della raffinatezza di questa composizione che ogni anno accompagna i telespettatori nella nuova stagione televisiva. Il condensato che Roberto Bolle riesce a mettere in quest’appuntamento, che è diventato un po’ come il concerto di Capodanno, per me, è segno di grande ammirazione perché, da telespettatore, ho sempre guardato queste serate. Uno dei miei primi movimenti da direttore fu proprio quello di proporre un “best” di questi 3 primi appuntamenti. La performing art e la danza ammettono grazia, eleganza, memoria e l’armonia di cui abbiamo bisogno. Ho voluto conoscere Roberto prima della messa in onda e ho riscontrato la bellezza complessiva della sua espressione. Non è facile saper innovare ogni volta. Vedremo uno show pieno di idee nuove, pieno di nuovi accompagnatori di questo viaggio che Roberto ci regala ogni anno. E’ ammirabile la capacità di costruire ogni anno questo appuntamento in maniera nuova. Io non amo le citazioni, quando penso alla danza, penso ad un piccolo racconto intitolato Il Ballo di Irene Nemirovsky. Questo piccolo manoscritto riassume quello che può significare il ballo che è accettazione e andare oltre le differenze. Roberto Bolle ha lavorato a dei quadri anche con profondo senso civile. Tra gli ospiti, cito soprattutto Ghali. Attraverso la danza, si possono far passare messaggi inclusivi, di pace e amore. Quando si mettono insieme bellezza, grazia, eleganza e pulizia profonda, è la soddisfazione più grande. Ringrazio Roberto Bolle perché ci fa un grande regalo ogni anno. E’ un professionista molto serio, ho ammirato sempre la sua serietà e il suo codice rigoroso che si può esprimere anche attraverso la danza. Fuori dalla retorica, questo quarto appuntamento è anche un segnale di speranza. Non c’è di meglio che iniziare il 2021 con Roberto Bolle. Ringrazio tutti”.

12:20 Roberto Bolle: “E’ un momento per me molto importante. Sono felice e onorato per questa nuova edizione di Danza con Me. Questo quarto appuntamento vuole essere un appuntamento di bellezza e arte, per iniziare l’anno nuovo con speranza. Ringrazio Rai 1 per darmi la possibilità di fare questo show. Ringrazio il direttore Coletta e Claudio Fasulo. Un grazie a tutta la squadra che ha fatto grandissimi sforzi, quest’anno ancora di più. Ringrazio Ballandi e Artedanza. La squadra è quasi la stessa dell’anno scorso. Quello che per me è molto importante, è cercare di rimanere fedeli a noi stessi e, allo stesso tempo, rinnovare questo programma. Non è facile, è sempre una grande sfida declinare la danza in modi diversi ma credo che anche quest’anno il prodotto sia di grandissima qualità, forse il più bello che siamo riusciti a fare fino ad adesso. Gli ospiti saranno Francesco Montanari e Stefano Fresi, affiancati nella conduzione da Miriam Leone…”. Nella conferenza stampa, fanno “irruzione” i due conduttori. Fresi: “Non è vero! Siamo stati ingannati! Non ci avete detto niente! Mi spiace, abbandono il mondo della danza!”. Montanari: “Ballare con Bolle? Ballare con Bolle è come fare gli anelli con Yuri Chechi!”. Roberto Bolle: “Vi farò da coach!”. Fresi: “Con una guida come quella di Roberto, muoversi diventa facile. Con Francesco, è la prima cosa che facciamo ufficialmente e spero che abbia un seguito. Lavorarci insieme è stato bello. Credo che anche lui, per protesta, lascerà la danza!”. Montanari: “C’è stata un’altra scorrettezza di Roberto! Prima, ha promesso la conduzione a me, poi a Stefano, poi a Miriam! Sarà una conduzione brillante, è stata una bellissima esperienza che spero di rifare”. Roberto Bolle: “E’ stata un’esperienza meravigliosa avere una coppia inedita di grandi artisti italiani che sanno giocare su più registri. Io li ho usati in tutto quello che potevamo usarli, per divertire in maniera leggera e anche scritta, una conduzione dal sapore scritto, sketch pensati, scritti e raffinati”.

12:30 Roberto Bolle: “Il primo nome che è stato annunciato è stato quello di Vasco Rossi che ci regalerà la sua nuova canzone. Vasco ama la danza e ama il teatro, ha anche collaborato con la Scala in passato. C’è questa unione di due mondi diversi che troveranno un punto di incontro che farà sognare tutti. Lo vedrete. Raramente si trovano punti di incontro ideali, di rara bellezza. Altri grandi artisti ospiti saranno Ghali, Michelle Hunziker, Diodato, Fabio Caressa… Vogliamo che gli spettatori abbiano un primo contatto con la danza, grazie a questi personaggi lontani da questo mondo. Ovviamente, sarà uno spettacolo di danza. Ci saranno le étoile Nicoletta Manni e Virna Toppi. Ci sarà una grande commistione di generi”.

12:35 Claudio Fasulo: “Provate a pensare a cos’era la danza classica prima dello show di Danza con Me… Senza presunzione, dobbiamo ringraziare Roberto Bolle che ci ha aiutato a capire il mondo della danza. E’ una grande soddisfazione di cui Rai 1 si può vantare. Trovare nuove forme di arte e avvicinare altro pubblico: questo è il lavoro di Roberto Bolle in questi anni. Questo show è una bandiera di Rai 1. C’è un motivo se questo show è riconosciuto nel mondo come un prototipo di show che prima non esisteva. Due anni e mezzo fa, abbiamo ricevuto la Rosa D’Oro. Ringrazio lo scenografo Peppe Chiara, interno Rai, che ha realizzato uno scenografia eccezionale. Ringrazio anche Pamela Maffioli: in tutti i gruppi di lavoro, c’è bisogno di un playmaker che segua tutto quanto e Pamela è tutto questo, è stata fondamentale in tutti questi anni”.

12:40 Roberto Bolle: “Nel programma, c’è spazio per altre danze. Ma il cuore sarà quello classico-contemporaneo. Non c’è posto e tempo per tutto ma cerco sempre di avere una grande varietà di stili. Durante il medley di Ghali, mi cimenterò in una danza hip hop. Ogni anno, sfido me stesso e mi metto in gioco, non solo con momenti di danza ma anche con momenti di canto, come avevo promesso l’anno scorso. Sarà una parte inedita di me. Canterò con Michelle Hunziker”. Stefano Coletta: “Anticipazioni per il 2021? Insieme a Claudio Fasulo, stiamo preparando un nuovo intrattenimento, con una contaminazione con due grandissimi personaggi che, però, non voglio svelare. Sarà un inverno-primavera in cui approderanno su Rai 1, nelle serate di venerdì e sabato, un certo numero di nuove idee”.

12:45 Roberto Bolle: “Il pezzo con Vasco Rossi è stato registrato ad ottobre all’Ansaldo che abbiamo arredato con sculture prese in prestito da scenografie alla Scala. L’abbiamo fatto diventare un luogo magico, con un grande contrasto. Vasco, sì, ballerà con noi, ballerà a suo modo come fa durante i concerti. Noi balleremo davanti a lui e lui davanti a noi. Sono rimasto colpito dalla sua generosità, ha dato il 100% a questo pezzo, non si è tirato indietro”.

12:50 Roberto Bolle: “Per la gioia di tutti gli amanti del calcio, ho deciso di fare un esperimento con un famoso telecronista sportivo, Fabio Caressa, che farà praticamente la telecronaca di un balletto. Mi direte voi, poi, se l’esperimento riuscirà ma è molto interessante”.

12:53 Roberto Bolle: “Con Michelle Hunziker, canterò un medley di musical molto conosciuti. Non posso svelarvi tutto! Io e Michelle li abbiamo rivisitati, facendo un nostro percorso. Michelle introdurrà anche un brano molto forte sul tema della violenza contro le donne, un passo a due molto intenso”.

12:56 Roberto Bolle: “E’ stato molto difficile e impegnativo realizzare questo show in tempo di COVID. Questo spettacolo è un dono, è un miracolo averlo portato a termine. Non abbiamo mai avuto la certezza di riuscire a finirlo. Ci siamo sottoposti a controlli ma, in alcuni casi, ho incontrato alcuni ballerini, risultati positivi, solamente nel giorno della registrazione. E’ stato un lavoro complicato, non semplice, gli intoppi hanno riguardato soprattutto i giorni precedenti alle registrazioni. Tutto è andato per il meglio. Era prevista la presenza di ospiti internazionali ma abbiamo adattato il cast e il programma all’attuale situazione internazionale. Non è stata una nostra volontà. Sono felice, però, di aver puntato su artisti italiani e compagnie italiane. Da una parte, è stata una limitazione ma dall’altra, è stata una scoperta”.

13:00 Roberto Bolle: “Siamo arrivati alla quarta edizione e ho preso confidenza con il ruolo di conduttore. A volte, non mi sono sentito a mio agio in queste vesti. Con il passare degli anni, mi sono sentito a mio agio, non sono un intrattenitore, un presentatore, un cantante… Ma è importante per me, affrontare questa sfida. Lo faccio al meglio, con grande entusiasmo, so benissimo che le mie capacità si trovano in un’altra arte. Mettermi in gioco, però, è divertente anche per il pubblico, per non prendermi troppo sul serio. Durante lo show, mi prenderò in giro su un mio difetto che vedrete… Danza con Me è un insieme di arti, è un programma che mette insieme elementi di eccellenza, il modo migliore per iniziare il nuovo anno. Per la Rai, è un modo bellissimo di fare servizio pubblico”. Claudio Fasulo: “Il primo quarto d’ora di questo show è da manuale dell’intrattenimento, secondo me. Ci saranno tanti piccoli colpi di scena che andrebbero incorniciati”.

13:05 Roberto Bolle: “E’ un periodo difficile, i teatri sono penalizzati come i cinema. E’ un momento di grande incertezza per tutti. Non c’è molto da dire… Gli aiuti non bastano. Io, quello che posso fare, lo faccio: faccio appelli, porto avanti progetti… Ma è una situazione dove il mondo dello spettacolo è decisamente penalizzato. E’ un problema che riguarda tanti settori lavorativi. La mia fortuna è avere una produzione televisiva come questa che ho potuto realizzare in totale sicurezza”.

13:10 Roberto Bolle: “Ho detto che sarà l’edizione più bella perché con tutta la squadra, ancora di più, ci siamo trovati, ci siamo uniti, arrivando ad una sintesi di quello che vogliamo fare e mettere in scena”.

13:10 Roberto Bolle: “Nello show, ci saranno vari momenti di riflessione sulla contemporaneità. Abbiamo sorvolato sul tema pandemia ma abbiamo fatto un parallelo con l’inferno dantesco. Altri temi importanti, come detto prima, saranno la violenza sulle donne, l’integrazione razziale… Non abbiamo creato un pezzo sulla difficoltà dei lavoratori dello spettacolo ma è un show che li abbraccia tutti”.

13:15 Roberto Bolle: “Ogni anno, scegliamo tematiche, per noi, importanti. Il tema della violenza contro le donne è importante, c’è stato un inasprirsi di questo tipo di violenza quest’anno. Il tema ambientale, lo abbiamo affrontato l’anno scorso. Affrontiamo temi importanti ma Danza con Me rimane un programma di intrattenimento. E’ importante per me, questo equilibrio”.

13:18 Roberto Bolle: “Danza con Me è un programma che prepariamo in tanti mesi di lavoro, quindi, una serata evento all’anno è sufficiente. Mi piace il fatto che possa diventare un appuntamento che le persone aspettano, un appuntamento che rientra nelle abitudini delle persone”.

13:21 Roberto Bolle: “Io nei concerti di Vasco Rossi? Ne abbiamo parlato, sì. Abbiamo parlato della speranza che gli spettacoli, perlomeno in estate, possano riprendere”.

13:23 Roberto Bolle: “Il difetto di cui parlavo prima? Non posso svelarvelo, sarà una sorpresa! Ci sarà tutta una gag. Il mio ingresso in studio sarà legato a questo difetto sul quale io mi prenderò in giro. Sarà una sorpresa, dovrete aspettare! Non perdetevi questa edizione, sarà un’edizione molto bella, Sono contento di portare quest’arte ad un pubblico ampio come quello di Rai 1. Spero di arrivare ai cuori delle persone e suscitare in loro emozioni di bellezza e di magia per la danza. Questo è il mio augurio per il 2021, che l’arte, la bellezza e la magia ci siano vicino e siano di conforto in questi tempi difficili”. Claudio Fasulo: “Vorrei complimentarmi con Roberto per aver retto un’ora e mezza di conferenza sempre sereno e sorridente! Anche questo è un’upgrade!”. Stefano Coletta: “Anch’io ho pensato che lo show di Bolle potesse diventare un seriale. E’ giusto fare solo un evento all’anno ma io sono abruzzese e sono tenace e voglio che un seriale sulla danza entri nella programmazione di Rai 1. Ringrazio Claudio Fasulo”.

13:25 Fine conferenza.

Danza con Me: la presentazione

Oggi, martedì 22 dicembre 2020, si terrà la conferenza stampa di presentazione della quarta edizione di Danza con Me, lo show condotto dal ballerino Roberto Bolle, diventato, ormai, un appuntamento classico delle festività natalizie e lo spettacolo con il quale Rai 1 inaugura la prima serata dell’anno nuovo.

Anche quest’anno, infatti, Danza con Me andrà in onda il 1° gennaio. Nel 2021, lo show andrà in onda di venerdì sera.

L’idea principale che sta alla base dello show ideato e condotto da Roberto Bolle è nota: con Danza con Me, gli obiettivi dell’Étoile del Teatro alla Scala di Milano e Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York, direttore artistico dello show, sono quelli di rendere la danza maggiormente fruibile e di abbracciare, quindi, un pubblico più vasto, costruendo momenti di intrattenimento, con ospiti provenienti dal mondo del cinema, della musica e del teatro, attorno alle varie esibizioni di danza.

Gli ospiti della prima edizione furono Tiziano Ferro, Fabri Fibra, Virginia Raffaele, Geppi Cucciari, Miriam Leone, Pif, Marco D’Amore, Lil Buck, Sting, Ahmad Joudeh e Alessandra Ferri; nella seconda edizione, invece, vi parteciparono Valeria Solarino, Pif, Pierfrancesco Favino, Valerio Mastandrea, Sergio Rubini, Stefano Accorsi, Ilenia Pastorelli, Fabio De Luigi, Rocco Papaleo, Luca e Paolo e Cesare Cremonini; nell’edizione dell’anno scorso, infine, gli ospiti invitati da Roberto Bolle furono Alberto Angela, Matteo Garrone e Roberto Benigni, Marracash, Cosmo, Nina Zilli, Andrea Bocelli, Stefano Bollani, Luca Zingaretti, Giampaolo Morelli, Geppi Cucciari, Luca e Paolo e Virginia Raffaele.

Per quanto riguarda questa quarta edizione, fino ad ora, è stata annunciata solamente la presenza di Vasco Rossi.

Durante la conferenza stampa, interverranno Stefano Coletta, direttore di Rai 1, Roberto Bolle e Claudio Fasulo, vice-direttore di Rai 1.

TvBlog seguirà in diretta la conferenza stampa a partire dalle ore 12.