Home Televisione Fabio Fazio accetta taglio suo compenso, ma non del budget di Che...

Fabio Fazio accetta taglio suo compenso, ma non del budget di Che tempo che fa

3
0
Articolo orginale pubblicato su link to post

Fabio Fazio ha accettato il taglio (del 10%?) del proprio compenso richiesto dalla Rai. La riduzione sarebbe stata concordata due settimane fa. Il conduttore, che dalla prossima stagione con Che tempo che fa sarà nei ranghi di Rai2 e non più di Rai1, ha accolto la sforbiciata in quanto – fanno sapere dal suo entourage – si tratta di una necessità generale dell’Azienda e non di una misura punitiva ad personam, concretizzando così una disponibilità che aveva già manifestato più volte pubblicamente negli scorsi mesi, caratterizzati da molte polemiche a riguardo. L’intesa con la Rai sul taglio, nel caso di Fazio, non riguarda un rinnovo ma un contratto in essere (scadrà nel 2021).

La notizia è stata diffusa ieri sera, dopo che il Fatto Quotidiano aveva pubblicato un articolo in cui descriveva le resistenze delle star Rai alle riduzioni proposte dall’ad Fabrizio Salini. Oltre a Fazio, venivano tirati in ballo anche Bruno Vespa e Carlo Conti (quest’ultimo in scadenza).

Fazio e i suoi collaboratori hanno comunque espresso contrarietà alla riduzione del budget del programma, per permettere, evidentemente, a questo di continuare ad ospitare personaggi di primissimo livello e ad offrire al pubblico un prodotto di qualità.

Fabio Fazio accetta taglio suo compenso, ma non del budget di Che tempo che fa pubblicato su TVBlog.it 28 giugno 2019 09:25.