Home Televisione Giorgio Gori: Non mi piace il PD che attacca Freccero per lo...

Giorgio Gori: Non mi piace il PD che attacca Freccero per lo Speciale su Grillo

4
0
Articolo orginale pubblicato su link to post

Polemiche su polemiche rispetto allo Speciale su Beppe Grillo che la Rete 2 trasmetterà domani sera in prima serata. Il programma sarà sulla falsa riga dello Speciale su Celentano già andato in onda e precede altri speciali che la seconda rete dedicherà ai grandi personaggi della televisione, ricordiamo Roberto Benigni e Enzo Tortora fra i protagonisti delle prossime puntate.

Polemiche che sono partite da alcuni esponenti politici: da Maurizio Gasparri di Forza Italia, fino al capogruppo PD a Palazzo Madama Andrea Marcucci. La Rai, in una nota, si era affrettata a spiegare che C’è Grillo, in onda domani sera, non è un live, ma un programma che conterrà materiale di repertorio di Grillo, esattamente come è accaduto con C’è Celentano. La cosa pare però che non sia servita a placare gli animi.

Il deputato del PD Roberto Morassut poco prima della nota Rai aveva annunciato una interrogazione al ministro Tria per capire quale siano i termini dell’accordo fra la Rai e Grillo. La Rai nella nota di cui sopra ha spiegato che: ” Non c’è nessun tipo di contratto né compenso per Grillo, né per gli altri protagonisti del nuovo format della Rai”. Freccero ieri poi aveva ulteriormente chiosato :

“Io mi occupo di audience e porto risultati. Altro che politica. In pochi hanno notato che lavorando per la Rai ho spostato il programma su Grillo al lunedì per controprogrammare Celentano,nonostante sia un grandissimo estimatore e direi debitore di Adriano, perché mi ha regalato una della più belle avventure televisive della mia carriera che è stata ‘Rockpolitik’. Io devo far sopravvivere Rai2 anche di fronte alla programmazione dei mostri sacri della concorrenza. E non guardo in faccia a nessuno. Faccio il mio mestiere”.

In tutto questo è arrivata poche ore fa la presa di posizione del sindaco di Bergamo Giorgio Gori, uomo che di tv ne ha fatta davvero tanta, che ha espresso la sua solidarietà a Freccero in un messaggio pubblicato sul proprio profilo twitter :

Non mi piace il Pd che attacca Freccero per lo speciale su Grillo, così come non mi piacevano gli esponenti Pd che se la prendevano con Campo Dall’Orto o che attaccavano la Isoardi. Lo dico da iscritto Pd che ha fatto tv per quasi trent’anni: statene fuori.

Pochi minuti fa lo stesso Freccero ha ringraziato pubblicamente Gori dal profilo twitter ufficiale della seconda rete Rai :

Ringrazio immensamente @giorgio_gori perché essendo un grande professionista della tv, mi capisce. Carlo #Freccero

In tutto questo arriva anche una proposta di Lucio Presta che chiede di fare una giornata di lavoro per discutere il tema:

Giorgio sarebbe il caso di fare una giornata di lavoro sul tema. Ci sono molti interventi stonati da piu parti politiche. Facciamola! Tua presenza indispensabile Su CDO, come sai preferisco tacere per imbarazzo . ( suo)

Insomma tanta carne al fuoco e non potrebbe essere altrimenti con Carlo Freccero di mezzo. Intanto per anticipare la serata di domani, vediamo una vecchia apparizione di Grillo a Domenica in su Rai1 con Pippo Baudo:

Giorgio Gori: Non mi piace il PD che attacca Freccero per lo Speciale su Grillo pubblicato su TVBlog.it 27 gennaio 2019 11:09.