Home Televisione Grey’s Anatomy e Station 19, meno crossover ma una storia d’amore condivisa...

Grey’s Anatomy e Station 19, meno crossover ma una storia d’amore condivisa tra le due serie

5
0
Articolo orginale pubblicato su link to post

Grey’s Anatomy proseguirà fin quando Ellen Pompeo, Shonda Rhimes e il resto del cast principale vorrà continuare a farlo.

La presidente di ABC Entertainment Karey Burke, durante l’incontro al TCA (Television Critics Association) press tour ha ribadito quello che ormai da tempo è diventato ovvio: arrivata alla quindicesima stagione, con altre due stagioni già previste, diventando così il medical drama con più episodi della tv, Grey’s Anatomy proseguirà finchè tutti ne hanno voglia. 

Li amiamo. Sono una parte fondamentale del mondo di ABC come tutti e certamente saranno loro a decidere se vogliono o meno continuare. Io spero di vederlo con i miei nipoti.” ha scherzato Burke che ha una figlia di 15 anni, la quale appena ha saputo del suo nuovo lavoro le ha chiesto di poter visitare il set di Grey’s Anatomy.

Nei mesi scorsi avevano fatto rumore le dichiarazioni di Burke che aveva fatto intendere come Grey’s Anatomy e Station 19 si preparassero a dar vita a una sorta di universo condiviso con l’arrivo di Krista Vernoff come showrunner di entrambe le serie e non più solo di Grey’s Anatomy. La presentazione dei palinsesti aveva fatto sorgere più di qualche dubbio in merito visto che Station 19 non partirà in autunno e arriverà soltanto nel 2020 probabilmente da febbraio/marzo.

Durante il TCA Burke ha voluto chiarire meglio le proprie parole spiegando come “non volessi dire che ci sarebbe stato un crossover evento ogni settimana, anche perchè questo avrebbe sminuito la natura speciale dell’appuntamento. Ci saranno però diversi crossover tra Grey’s e Station 19. Penso che almeno tre o quattro sono già previsti nella prossima stagione e vedranno al centro importanti eventi“.

Sono entusiasta dal lavoro che si sta facendo con Station 19” ha aggiunto Burke “e per quello che Krista Vernoff sta facendo supervisionando entrambi gli show, penso che sarà entusiasmante vedere la terza stagione e il rapporto che si creerà con Grey’s Anatomy, sarà qualcosa di rivoluzionario“.

Sicuramente non ci saranno, come qualcuno temeva, personaggi che passano da una serie all’altra ma indubbiamente ci saranno maggiori legami. In fondo le due serie stanno nella stessa città e non sarebbe così assurdo incontrare i personaggi di una serie nell’altra e viceversa.

Al punto che è prevista una relazione romantica a cavallo tra le due serie, oltre ovviamente a quella tra Ben e la Bailey presente fin dall’inizio “ci saranno rapporti tra personaggi delle due serie tv che saranno approfonditi, alcuni ne abbiamo già visti e quindi questi passeranno da una serie all’altra“. Potremmo quasi arrivare a pensare che alcuni personaggi di una serie siano guest star ricorrenti dell’altra e viceversa. Burke, ovviamente, non ha rivelato tra chi scoppierà l’amore.

La decisione di rendere più legate le due serie nasce dal fatto che gli episodi crossover hanno portato sempre una crescita negli ascolti, soprattutto per Station 19, naturalmente le due serie nel 2020 andranno in onda nel giovedì di ABC una dietro l’altra.

L’obiettivo non è “avere Grey’s Anatomy più simile a Station 19, ma di arrivare a una sorta di DNA comune tra le due serie“, in ogni caso però “le due serie possono comunque continuare a vivere in modo autonomo”.

Unite ma separate, quindi.

Grey’s Anatomy e Station 19, meno crossover ma una storia d’amore condivisa tra le due serie pubblicato su TVBlog.it 06 agosto 2019 09:52.