Home Televisione Philippe Daverio è morto: il critico d’arte aveva 70 anni

Philippe Daverio è morto: il critico d’arte aveva 70 anni

12
0
Articolo orginale pubblicato su link to post

È morto Philippe Daverio. Storico dell’arte e divulgatore culturale, volto noto della televisione italiana, Philippe Daverio è scomparso questa notte all’età di 70 anni, dopo essere stato ricoverato all’Istituto dei Tumori di Milano. A rendere nota la triste notizia è stata la regista e direttrice del teatro Franco Parenti Andree Ruth Shammah, amica dell’ex assessore alla Cultura del Comune di Milano.

“Mi ha scritto suo fratello stamattina per dirmi che Philippe è mancato stanotte”, ha rivelato la regista all’ANSA circa Philippe Daverio, che negli ultimi anni è entrato quasi quotidianamente nelle case degli italiani grazie alla rubrica artistica “MUAGG- Il museo aggratis”, realizzata per Striscia La Notizia.

Nato a Mulhouse, nella regione francese dell’Alsazia, Philippe Daverio avrebbe compiuto 71 anni il prossimo 17 ottobre. Inviato speciale per la trasmissione Art’è nel 1999, arriva alla conduzione l’anno successivo con Art.tù. Dal 2001 al 2011, per dieci anni, è autore e presentatore del programma Passepartout su Rai 3, mentre nel 2011 conduce Emporio Daverio per Rai 5. Nel 2012 torna su Rai 3 con Il Capitale di Philippe Daverio, mentre dal 2019 al 2020 realizza la suddetta rubrica per il tg satirico Striscia La Notizia “MUAGG – Il museo aggratis”. Philippe Daverio lascia la moglie Elena e il figlio Sebastiano.

Philippe Daverio è morto: il critico d’arte aveva 70 anni pubblicato su TVBlog.it 02 settembre 2020 09:55.